Google Play vale 500mila applicazioni


A distanza di quattro mesi dal traguardo delle 400mila applicazioni, continua a crescere a ritmi vertiginosi Google Play, lo store contenente le applicazioni per i dispositivi Android, smartphone e tablet.

La piattaforma ha infatti toccato quota 500mila app complessive, facendo registrare un numero record sul versante interno, ma anche una crescita che nessun altro store del settore, dall’Apple Store al Windows Marketplace, ha riportato in un periodo così breve. Appena sedici settimane sono servite a Google Play, infatti, per prendere ulteriormente il volo.

La soglia delle 500mila applicazioni testimonia, tra le altre cose, la crescita che Google e Android stanno mostrando anche su versanti in cui peccavano un po’ rispetto a qualche mese fa, tablet per primi. La crescita generale del mercato delle “tavolette” ha infatti coinciso con l’orientarsi sempre più, da parte degli utenti, verso l’OS sviluppato a Mountain View.

Da questa grafica creata da Distimo, società specializzata nel settore delle statistiche e delle analisi di mercato, possiamo ottenere una panoramica più dettagliata della crescita di Google Play.

Il confronto tra Apple Store e Google Play dice anche che quest’ultimo si muove, tuttavia, nell’ambito delle app gratuite; solamente il 28% dell’offerta è composto da download a pagamento. Contrariamente allo store di Apple, dove sono molti i software da acquistare.

In definitiva, Google Play cresce a ritmi vertiginosi e la differenza in termini di applicazioni contenute – circa 100mila app – potrebbe essere colmata in tempi non troppo lunghi. Del resto Android è l’OS più utilizzato al mondo, ha tutte le carte in regola per dominare anche il mercato delle applicazioni, dal lato degli sviluppatori e da quello degli utenti.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su ANDROID Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave