Integrazione è fatta tra Google Voice e Ice Cream Sandwich


Voice - Android 1

Senza troppi sussulti, Google ha annunciato di aver migliorato l’integrazione tra Google Voice e la versione Ice Cream Sandwich di Android, il suo sistema operativo mobile.

Il passo in avanti riguarda i messaggi vocali ricevuti proprio su Voice, i quali verranno infatti visualizzati, d’ora in poi, nella lista delle chiamate e non più solo dopo l’accesso all’apposita applicazione.

Del resto “non voglio ogni volta saltare dall’elenco delle chiamate all’app”, scrive Yong-Hoon Choi sul blog ufficiale di Google Mobile.

I messaggi vocali potranno essere riprodotti e ascoltati in maniera identica rispetto a ciò che accadeva in precedenza all’interno di Google Voice, con la possibilità di intervenire manualmente sul player, di tornare indietro o saltare avanti. Integrata anche la possibilità di aumentare o diminuire la velocità della riproduzione.

Queste novità saranno comunque attive solo su Android Ice Cream Sandwich, raggiungibili tramite l’opzione “Voicemail display” all’interno di Google Voice.

Gli utenti che non dispongono dell’ultimo update targato Google, dovranno attendere ancora un po’. E saranno molti in Italia, vista la scarsa penetrazione dell’OS sugli smartphone del Belpaese.

In ogni caso, non parliamo di un cambiamento epocale, anche se di un intervento col quale Big G dimostra di voler ancora una volta lavorare “sui secondi”, per far risparmiare sempre più tempo possibile ai suoi utenti.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su ANDROID Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave